Deprecated: Hook custom_css_loaded is deprecated since version jetpack-13.5! Use WordPress Custom CSS instead. Jetpack non supporta più il CSS personalizzato. Leggi la documentazione WordPress.org per scoprire come applicare gli stili personalizzati al tuo sito: https://wordpress.org/documentation/article/styles-overview/#applying-custom-css in /web/htdocs/www.giuliano-casale.it/home/wp-includes/functions.php on line 6078
Formula E, la rivoluzione del motore verde - Giuliano Casale Private Banker

Formula E, la rivoluzione del motore verde

Il 22 ed il 23 Aprile, la città di Berlino – capoluogo della Germania –  ospiterà il Round 7 della Formula E, il primo campionato internazionale completamente elettrico al mondo, giunto alla sua 9° stagione. Partita sei anni fa, nell’Olympic Parco a Pechino, in soli tre anni dall’idea è diventata la serie di sport motoristici con la crescita più rapida del pianeta.

Il progetto è stato disegnato su un tovagliolo di un ristorante di Parigi, il 3 marzo 2011 durante una cena tra Alejandro Agag, Presidente della Formula E, e Jean Todt, ex Presidente della FIA.

Oggi la Formula E ha una squadra di 12 Team e 24 piloti in griglia.

Otto anni di sperimentazione, test e adattamento sui circuiti stradali delle maggiori città del Mondo, hanno condotto ad una evoluzione dei veicoli elettrici; l’auto Gen1 produceva 200Kw di potenza e permetteva di raggiungere una velocità massima di 225kmh ed una capacità di rigenerazione di 100kwh; la Gen2 era dotata di un alimentatore da 250kw con una velocità massima di 280kmh con la capacità di rigenerare tutta la sua potenza operativa; la nuova Gen3 ha una potenza di 350kw, 320 kmh e capace di rigenerare 600kwh di energia. Oggi l’auto della formula E ha sei volte la capacità di rigenerazione della potenza.

Tutto questo ci porta, oltre che un approfondimento per i più appassionati ed una curiosità per tutti gli altri, ad una tematica attuale: il rispetto dell’ambiente e l’impegno del pianeta verso l’elettrico ed il rinnovabile e la riduzione delle emissioni. L’aumento di vendite di veicoli elettrici a basse emissioni di carbonio contribuisce a migliorare la qualità dell’aria delle città. Il raggiungimenti degli obiettivi nazionali e globali di certo non è impresa facile e realizzabile in tempi brevi, ma molteplici sono le iniziative e gli impegni delle organizzazioni, delle imprese, delle aziende; in tal senso, vengono coinvolti anche gli investimenti: il gruppo delle banche Intesa Sanpaolo, allo scopo di seguire il Regolamento EU 2019/2088 – Sustainable Finance Disclosure Regulation, in cui L’UE si impegna con una serie di misure ad indirizzare i flussi di capitale verso investimenti sostenibili,  nel 2021 ha confermato la propria leadership negli investimenti sostenibili.

Si evidenzia una notevole sensibilità ai fattori ambientali; E’ notevole l’aumento di acquisto di auto elettriche degli ultimi anni. Oltre a porre al centro la sostenibilità, Il campionato della Formula E è anche sede di sviluppo tecnologico delle auto elettriche in uso quotidiano nelle città; i team hanno applicato le conoscenze acquisite in pista sulle auto da strada.

Il prossimo appuntamento è venerdì 21 con le prime prove libere, seguiranno Sabato 22 le seconde prove libere e le qualifiche e successivamente la gara dalle 15:00 alle 16:30; Domenica 23 l’orario della gara è il medesimo che è possibile seguire da applicazione, youtube, sito ufficiale e canale 20 del digitale terrestre attraverso la telecronaca di Luca Filippi, pilota e Massimiliano Cocchi, sport commentator, ed i conduttori Ronny Mengo, giornalista e Vicky Piria, pilota.



Fammi una domanda, lascia un commento !

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.