Risk management

DiGiuliano Casale

Risk management

  • Il patrimonio familiare è spesso minacciato da alcune tipologie di rischio. Ad esempio il rischio di aggressione patrimoniale da parte di soggetti terzi, il rischio di conflitti ereditari, il rischio di intaccare sensibilmente il patrimonio in terza età per mantenere il  tenore di vita anche in pensione…

Ti sei mai chiesto quale grado di vulnerabilità ha il tuo patrimonio rispetto a questi rischi? Quanta parte del tuo patrimonio familiare ritieni utile proteggere dalla loro minaccia al fine di garantire alla tua famiglia la meritata serenità?

  • Il diritto alla pensione di invalidità non è presente nei primi anni di lavoro. Anche quando il diritto è maturato nella maggioranza dei casi l’importo viene calcolato sulla base dei contributi versati e riconosce quindi prestazioni prossime all’irrilevanza. Anche la pensione d’inabilità viene oramai calcolata nella maggior parte dei casi con il sistema contributivo ed ha subito una forte riduzione rispetto al passato

Secondo l’INPS più di un pensionato su due vive con meno di 1.000€ al mese. Si tratta di 7,2 milioni di anziani. Qualche giorno fa nel Lazio una donna in pensione è stata fermata dai carabinieri perché rubava legna dai vicini: il marito con la febbre alta aveva bisogno di calore. Rita Levi Montalcini aveva 102 anni, una presenza lucidissima e un tenore di vita agiato. Quale somma ritieni di dover accantonare per garantire la serenità e la sicurezza che meriti ? Hai mai pensato che per disporre di una rendita integrativa di 25.000€ annui è necessario un patrimonio di circa 500.000€  ?

Il livello di copertura delle pensioni pubbliche si aggira intorno al 35% dei redditi per i lavoratori autonomi/giovani liberi professionisti  e al 50% per i lavoratori dipendenti. Solamente il 25% circa dei lavoratori aderisce ad un FIP. L’unico prodotto finanziario che permette la deducibilità dei contributi con risparmi fino a 2220€ annui è il FIP.

  • Alcune professioni accentuano il rischio di incidenti: Alex Zanardi ne ha avuto uno gravissimo. La sua grande forza d’animo gli ha addirittura permesso un ritorno agonistico. Il maggior numero di infortuni tuttavia avviene in casa: Francesco Nuti, attore e regista, a seguito di un incidente domestico è rimasto in sedia a rotelle. Sta lentamente recuperando le sue capacità.

Secondo l’Istat ogni anno si verificano 4,5 milioni di infortuni in ambito domestico. Quale patrimonio e quali flussi di cassa integrativi ritieni necessari avere per garantire stabilità e sicurezza alla famiglia anche nelle eventualità meno fortunate?

  • Meno del 10% degli italiani pianifica il passaggio generazionale dei beni. La successione legittima aumenta il rischio di intaccare l’armonia familiare. In Italia il tasso di contenzioso successorio è altissimo e minaccia l’integrità dei beni ereditari attraverso lungaggini procedurali e costi legali. Attraverso una strategia di pianificazione è possibile assegnare, nel rispetto della legge, i beni secondo i propri desideri compensando gli eredi meritevoli ed abbattendo il carico fiscale.

Lucio Dalla non ha lasciato testamento ed il compagno Marco Alemanno è stato allontanato dall’appartamento bolognese in cui viveva e fatto rientrare per recuperare le proprie cose solo dopo la realizzazione dell’inventario dei beni contenuti in casa. L’eredità è andata ai lontani cugini del cantautore senza alcun risparmio d’imposta. Vasco Rossi un mese dopo sposa la compagna per offrirle la tutela previdenziale e successoria.

Piero Antinori è proprietario di una delle più antiche dinastie del vino. Le tre figlie Albiera, Allegra ed Alessia rappresenteranno la ventiseiesima generazione. Armonia e continuità del patrimonio familiare possono coniugarsi efficacemente attraverso la pianificazione. Ritieni importante pianificare la futura assegnazione dei tuoi beni per garantire armonia e solidità al patrimonio di famiglia?

  • La crisi economica ha raggiunto livelli da record nel 2012:
  1. secondo dati Cerved tra fallimenti, liquidazioni e altre procedure concorsuali sono 104 mila le imprese che hanno chiuso i battenti.
  2. secondo dati Nomisma si sono registrati 10 mila pignoramenti in più rispetto al 2011 per un totale annuo di circa 50 mila.
  3. Per i liberi professionisti i rischi legati al lavoro sono così alti che dal 15 Agosto 2013 diventa obbligatoria la RC Professionale. Risarcimento record per la ASL e un medico trentino che dovranno rispondere solidalmente.  A seguito del trasferimento della ASL sono andati perduti i tracciati che possono scagionare il medico dall’accusa di non aver fatto il possibile per evitare il danno al paziente.  Risarcimento 2,5 milioni di euro. Solo 300€ coperti dall’assicurazione.

Costruire il portafoglio massimizzando il rendimento a parità di rischio finanziario è molto importante per te e la tua famiglia. Quanta parte del tuo patrimonio familiare ritieni utile proteggere e preservare dagli altri rischi che ne minacciano l’integrità, attraverso gli strumenti che l’ordinamento giuridico predispone?

È molto semplice dire “poi ci penso…” ma altrettanto chiedere un consiglio, soprattutto se non costa niente.

Chiedimi un consiglio oggi .

Info sull'autore

Giuliano Casale administrator

Fammi una domanda, lascia un commento !

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.