La Borsa e lo Zen

DiGiuliano Casale

La Borsa e lo Zen

L’immagine di copertina di questo sito internet non è casuale. Un poco Zen forse ma rispecchia una virtù del passato che varrebbe la pena di rivalutare: La PAZIENZA.

Nell’era del Bitcoin, della robotica applicata alla finanza e degli scambi sui mercati dei titoli alla velocità di un nanosecondo, ci siamo abituati all’immediatezza, a volere o desiderare qualcosa e ottenerlo nel più breve lasso di tempo possibile.

L’impazienza è spesso legata all’irritabilità, alla frustrazione e, in alcuni casi, all’ira, atteggiamenti questi che finiscono per avere conseguenze negative sui mercati, stressando l’investitore e portandolo ad assumere decisioni non appropriate rispetto agli obiettivi.

La fretta e la voglia di conseguire rendimenti clamorosi in tempi stretti (speculazione) spinge la maggior parte degli investitori ad accantonare i propri progetti ed a rinunciare al controllo dei rischi. Un po’ come amare la Ferrari ed andare in pista senza fare un corso di guida veloce e senza pensare all’obiettivo vero, quello di vincere il campionato.

L’impazienza si lega inoltre all’aumento dell’indebitamento e successivamente ai prezzi fuori controllo. Sui mercati azionari, alla diminuzione dei livelli di indebitamento, si assiste ad una diminuzione di acquisti sui titoli di rischio e una riduzione dei prezzi (e viceversa in caso di aumento dell’indebitamento). E’ solo una questione di tempo, tanto per coloro che stanno accumulando posizioni sulle Borse, tanto per quelli che lo faranno in altre fasi. Prima o poi tutti dovranno fare i conti con il riequilibrio necessario.

La pazienza è sempre necessaria per poter guadagnare sui mercati. Questa qualità aiuta a non farsi condizionare da euforia e panico imparando a partecipare agli andamenti positivi per la quasi totalità della loro durata.

La pazienza risulta utile anche a coloro che non sono entrati nel mercato azionario negli anni di forte crescita perché evita loro di fare acquisti massicci in momenti in cui la festa sta quasi per finire.

Le salite dei listini di borsa tendono ad attrarre investitori anche sui massimi, a prezzi non proprio favorevoli. La storia si ripete e la fretta sembra ancora una volta averla vinta sulla programmazione consulenziale.

L’allocazione dei risparmi richiede tempo, disciplina e pazienza, proprio come quella impiegata da un ragno nella costruzione di una ragnatela capace di catturare le prede. La storia dimostra che ci sono periodi in cui bisogna saper aspettare, abbandonarsi al non fare nulla, e altri in cui bisogna non aver paura di restare investiti.

Se siete tra quelli che corrono dietro ai prezzi e hanno ottenuto buoni risultati negli ultimi anni, forse vale la pena meditare sull’importanza di adottare una strategia ben definita. Coltivate la pazienza se volete avere più chance di ottenere buone performance.

‘chi riesce ad avere pazienza riesce spesso a ottenere quello che vuole’

Benjamin Franklin

Info sull'autore

Giuliano Casale administrator

2 comments so far

LucaPubblicato il11:53 pm - Dic 10, 2017

Far riflettere sull’importanza della pazienza nelle decisioni di investimento è fondamentale in ogni fase storica ma soprattutto in quella di questi anni. Difatti, rendimenti azionari sensibilmente alti sono stati ampiamente visti nel corso della storia…ma un richiamo alla prudenza è ancor più importante quando parliamo delle diverse cryptocurrency. Infatti, la possibilità di avere rendimenti estremamente alti in tempi brevissimi, quasi a livello settimanale, può innescare negli investitori la convinzione che si possa sempre esigere tali rendimenti in tempi sempre più brevi, sottovalutando molto spesso il flusso informativo necessario per prendere determinate decisioni e il livello di rischio sopportato.

Necessariamente, come sottolineato in questo articolo, un approccio prudente e studiato al mercato è in grado di garantire rendimenti nel lungo periodo evitando la partecipazione in fasi di bolla del mercato entrando anche nella sua fase ormai calante e, conseguentemente, evitare di vedere gli estremi rendimenti ottenuti in poco tempo solo nei racconti delle persone circostanti.

    Giuliano CasalePubblicato il8:37 am - Dic 11, 2017

    Grazie per la puntuale e precisa interpretazione dell’articolo. In particolar modo per il riferimento alle cryptovalute che destano particolare attenzione proprio all’alba della competizione delle borse per gestire i future sul Bitcoin.

Fammi una domanda, lascia un commento !

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.